Il latte preferito dalle mamme

Perché i bambini hanno bisogno di regole

11 Dicembre 2015

  • Essere Genitori

Spesso si hanno giorni complicati: il lavoro, la casa da tenere in ordine e i bambini che, comunque, vogliamo siano felici e sani. E’ importante che i bambini non avvertano troppo la pressione di una vita piena di impegni e (a volte) di difficoltà ma tenerli all’oscuro del fatto che anche mamma o papà possono avere una giornata difficile è sbagliato. Come si fa a trovare la chiave per far andare tutti d’accordo? Un patto? Una magia? Ecco perché i bambini hanno bisogno di regole!

La famiglia ha decisamente bisogno di una strategia, di routine per dare ai bambini (ma anche a mamma e papà) delle regole. Poiché spesso la mattina si presenta il problema più grande cominciamo da lì: sveglia alla stessa ora, giù da letto, pipì, si fa colazione, ci si lava i denti e ci si veste e poi via con le solite attività. Chi a lavoro, chi a casa, chi a scuola: ad ognuno la sua attività della giornata. Niente battaglie, niente stress se ognuno fa il suo dovere!

brothers-457234_960_720

Durante il pomeriggio: subito i compiti per poi passare il resto della giornata a giocare insieme. Prima di cena, ovviamente, tutto in ordine. Sempre insieme: la mamma collabora (o il papà) con i bambini e tutto diventa più facile e veloce da sistemare! Per la cena è importante cercare di mangiare insieme il più spesso possibile. Questo significa pasti fatti in casa (e anche tanti da lavare) quindi? Quindi, prima di stare un po’ con papà tutti aiutano la mamma, semplice! 🙂

Questo è tutto! Bisogna seguire una  rigida routine durante i tre momenti fondamentali del giorno: mattina, a metà giornata, e la sera. E magicamente si ritrova di nuovo l’equilibrio. Tutte le famiglie sono uniche, così il metodo potrebbe non funzionare per tutti. Potrebbe essere necessario un’altra di routine per andare a dormire, per lo studio o per quando guardano i cartoni animati.

regole-bambini

Seguire una routine più o meno rigida può creare nei bambini una serie di comportamenti più sani nella vita di tutti i giorni:

  • la fine delle lotte di potere: fanno quello che vogliono nel rispetto delle regole
  • può aumentare la propensione all’ascolto
  • può essere più facile insegnargli a fare le cose quando gli è richiesto
  • dire meno spesso di so e provare nuove cose
  • meno ribelli e più attenti alle regole.

Fondamentalmente avrete tantissimi piagnistei, bracci di ferro emotivi e tanta, ma tanta frustrazione. La differenza, però, alla fine si vedrà: maggiore autorità come genitore, un rapporto più sano e bambini più felici. La routine è parte della vita, come la scuola ed i giochi con gli amichetti quindi, prima o poi, si abitueranno alle nuove regole! Avete provato altri modi per calmare i vostri bambini? Raccontateceli sulla pagina Facebook, vi aspettiamo!


COMMENTA L'ARTICOLO