Il latte preferito dalle mamme

Scelta del pannolino: come si fa a non impazzire?

11 Gennaio 2016

  • Guida al Bambino

Il pannolino è probabilmente la prima cosa a cui si pensa se si parla di neonati. I pannolini non sono tutti uguali e se sei una mamma alle prime armi forse non sai proprio come fare per la scelta del pannolino giusto. Ecco una semplice guida che ti aiuterà a capire come scegliere i pannolini per il bambino.

Quando si è per la prima volta genitori non si immagina mai che, una cosa all’apparenza semplice come comprare un pacco di pannolini, potesse in realtà essere così complicata. La grande varietà di pannolini sugli scaffali può confondere anche la mamma più determinata, ecco quindi tutto quello che c’è da sapere sul mondo dei pannolini!

scelta-del-pannolino

Pannolino lavabile o pannolino usa e getta?

Una delle prime scelte da fare è sicuramente quella tra i pannolini lavabili e quelli usa e getta. Entrambi hanno i loro punti di forza e punti deboli. Cerchiamo di capire insieme quale può essere la scelta migliore per tuo figlio 🙂

  • Pannolini usa e getta: questo tipo di pannolino è sicuramente molto pratico e facile da trovare. Una volta sporco basta gettarlo via e cambiarlo con uno pulito. La cosa negativa dei pannolini usa e getta è che… finiscono e bisogna ricomprarli 😀
  • Pannolini lavabili: i pannolini lavabili, come dice il nome, non vanno buttati una volta sporchi, ma possono essere lavati per utilizzi futuri. A fronte di una spesa iniziale un po’ più alta, a lungo andare ti permettono di risparmiare molti soldi rispetto ai pacchi usa e getta.

Questa non è una scelta per la vita, potrai cambiare idea in qualsiasi momento a seconda di come ti è più comodo, non stai comprando di certo una casa. Molte mamme utilizzano entrambim usando i pannolini lavabili quando sono a casa e quelli usa e getta quando sono fuori con il bimbo.

scelta-del-pannolino

Quali tipo di pannolino scegliere

Per scegliere il pannolino giusto per il tuo bambino devi tenere conto di due fattori: il peso del piccolo ed in che fase dello sviluppo si trova. Per prima cosa, il pannolino va scelto sulla base del peso del bimbo, anche se esistono tante marche diverse, le taglie sono uguali per tutte, che comodità!

  • 2-5 kg: questi pannolini sono quelli che accompagneranno il tuo bimbo dalla nascita e nei primi giorni di vita.
  • 3-6 kg: prendi questi pannolini successivamente, ti serviranno per i primissimi mesi del piccolo.
  • 5-9 kg: questa è la taglia da usare quando il tuo piccolo è già un po’ più grande, in generale intorno al 4°-5° mese
  • 9-11 kg: quando il bimbo avrà circa un anno probabilmente userà i pannolini di questa taglia
  • oltre 12 kg: quando il bimbo sarà cresciuto questi saranno i pannolini giusti per lui.

Nel dubbio, prendi sempre pannolini di una taglia più grande. Se il bambino pesa 6 chili, ad esempio, è meglio prendere dei pannolini di taglia 5-9 e stringerli un po’ di più piuttosto che prendere dei 3-6 che gli stiano stretti. In generale, fai sempre in modo che il pannolino non sia mai troppo stretto. Un trucco molto semplice è far passare il pollice tra la pancia del piccolo e il pannolino, se non ci riesci vuol dire che il pannolino è troppo stretto. Quando cambi il pannolino non dovresti mai trovare i segni sul pancino del piccolo, potrebbero irritare la zona genitale e dare luogo ad una fastidiosissima dermatite da pannolino.

scelta-del-pannolino

Oltre che in base al peso, il pannolino va scelto anche in base alla fase di crescita del bambino. Ad ogni piccolo traguardo corrisponde una tipologia diversa di pannolino, ecco qualche consiglio:

  • Il pannolino per un bambino appena nato deve essere facile da cambiare, ma sopratutto deve avere un grande potere assorbente in modo che la pupù del piccolo non resti a contatto con la pelle.
  • Quando il bimbo inizierà a gattonare sarà meglio cambiare il pannolino scegliendone uno che sia più comodo da indossare, magari elasticizzato in vita e che non intralci i movimenti.
  • Poco dopo i primi passi del piccolo dovresti invece scegliere un pannolino adatto a questa fase dello sviluppo, di solito sono molto elastici e seguono i suoi movimenti anche quando corre per casa.
  • Quando insegnerai al bambino ad usare il vasino potrai aiutarti nel compito con dei pannolini specifici, questo tipo di pannolino è molto simile ad una mutandina ed il bimbo potrà abbassarli ad alzarli con facilità, se non dovesse fare in tempo basterà cambiarlo.

scelta-del-pannolino

Ora che sai tutto sui pannolini non ti resta che andare e prendere il pannolino perfetto per il tuo piccolo! Magari potresti confrontarti con le altre mamme sulla nostra pagina Facebook: ti aspettiamo 🙂


COMMENTA L'ARTICOLO