Il latte preferito dalle mamme

Ti è mai capitato? Le cose che danno fastidio al tuo bimbo

10 Ottobre 2014

  • Il Mondo dei Bimbi

Ti è mai capitato? Le cose che danno fastidio al tuo bimbo

3 domande da mamma a mamma sulle cose più frequenti che danno fastidio ai nostri bimbi.

Rumori ed odori possono dargli fastidio?

Si avvicina alla nonna che cambia profumo ed inizia a piangere: al tuo bimbo dà fastidio il forte odore che l’essenza rilascia e che punge il suo nasino delicato. Hai cambiato crema ed ha cominciato a strillare? Facile da capire: l’olfatto dei neonati (e dei bimbi, in generale) è molto delicato e, sopratutto nei primi mesi di vita, associano alcuni odori alle persone che gli sono più vicine.

Stessa storia per i rumori forti: un neonato esposto a tali suoni è normale che pianga! A volte non si da’ il giusto peso alle ovvietà ma è normale che un rumore improvviso o che supera una certa soglia dia fastidio al bimbo. Cerca quindi di evitare di esporlo a questo tipo di situazioni.

I dentini: povero, che dolore!

Il tuo bimbo ha cominciato a mettere i primi dentini, ma che bravo! Peccato che questo, che è il primo stadio della crescita, faccia… un po’ male (anche se non a tutti i bimbi, fortunatamente!)

Verso i sei mesi, infatti, se lo senti piangere non spaventarti subito! E’ probabile che le gengive gonfie, un po’ di salivazione eccessiva e qualche linea di febbre lo disturbino. Armati di pazienza, numero del pediatra, qualche giochino freddo e tante coccole!

Piange e non riesco a capire il perché!

Quando il tuo bimbo piange senza sosta e senza alcun motivo apparente che si fa? Non farti prendere dal panico perché potrebbe essere una colichecca, può avere male al pancino o semplicemente un po’ di aria. In qualunque di questo caso agitarsi non serve a nulla perché aumenterebbe il pianto del bambino. Che fare allora?

Prova a cullarlo, camminare in giro per la stanza aiuta a rilassarlo ed anche coprire con qualcosa di caldo – una copertina andrà benissimo, e vedrai che andrà meglio.

Se il pianto è ricorrente alla sera può anche semplicemente essere la percezione da parte del tuo bimbo della tua stanchezza accumulata nell’arco della giornata. Prova a rilassarti e lui seguirà il tuo esempio in me che non si dica!

Se questo articolo ti è stato utile, continua a seguirci su bimboemamma.it! 🙂

Credits Photo: Pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO