Il latte preferito dalle mamme

Tornare in forma dopo il parto: esercizi per i pettorali

5 Aprile 2017

  • Diventare Mamma

Una delle zone del corpo maggiormente stressate durante la gravidanza è quella del seno: qualora poi tu avessi appena finito di allattare il tuo bambino, è facile che le tue mammelle dopo lo svezzamento appaiano sgonfie ed appiattite. Anche in questo caso non disperare: stimolando, infatti, in modo adeguato i muscoli pettorali, il tuo seno tornerà rapidamente ad essere quello di prima. Ecco alcuni esercizi che puoi fare per tonificare questa zona del corpo.

 Esercizio 1: tensioni con la palla

Esercizi Neolatte-07

In posizione ben eretta, gambe leggermente divaricate, alza le braccia all’altezza delle spalle e fletti i gomiti: appoggia entrambe le mani su una palla di gomma morbida davanti a te e premi leggermente i palmi. Mantieni la palla in tensione per circa 10 secondi, poi allenta. L’esercizio è da ripetere da 6 a 12 volte.

Esercizio 2: stiramenti

Esercizi Neolatte-08

Sempre restando in posizione eretta, incrocia le dita delle mani di fronte al te all’altezza del petto. A questo punto, “tira” le mani verso i gomiti, restando in tensione per circa 10 secondi. Ripeti la sequenza da 6 a 12 volte, assecondando sempre il movimento con la respirazione.

Esercizio 3: sollevamenti coi manubri

Esercizi Neolatte-09

Ecco ora una sequenza che potrai fare solo dopo aver recuperato un po’ di forze. Volendo puoi eseguirla anche con il tuo bambino comodamente adagiato dentro il marsupio, ovviamente prestando sempre la massima attenzione ai movimenti per non urtarlo. La posizione di partenza è quella eretta, con le gambe leggermente divaricate. Tenendo in entrambe le mani un manubrio da 1 Kg (o in alternativa una bottiglia di plastica piena di acqua da 1 litro) porta i gomiti in alto lateralmente al corpo. Gli avambracci dovranno avere un’inclinazione di 90° rispetto al resto del braccio e essere perpendicolari al resto del corpo. A questo punto avvicina i manubri l’uno all’altro di fronte a te, facendo però attenzione a non urtarli: resta in posizione per qualche secondo poi ritorna nella posizione di partenza. Ripeti dalle 6 alle 12 volte.

Esercizio 4: croci a terra

Esercizi Neolatte-10

Sdraiati con la schiena a terra, le ginocchia alzate e le braccia aperte lateralmente al corpo: tenendo in ogni mano un manubrio da 1 kg (o in alternativa una bottiglia di plastica) solleva le braccia sopra di te, in modo da avvicinare i due pesi formando con le braccia una croce. Mantieni in posizione per 10 secondi, poi torna lentamente nella posizione di partenza. Questo esercizio puoi farlo tranquillamente anche usando il tuo bimbo come “peso”, ovviamente prestando la massima attenzione mentre lo alzi e lo riporti a terra. Da ripetere dalle 6 alle 12 volte.

Anche in  questo caso si tratta di esercizi per tornare in forma dopo il parto che non richiedono molto tempo e che puoi fare anche tenendo il tuo bambino vicino a te. Eseguiti regolarmente e con costanza, otterrai presto ottimi risultati, migliorando anche la tonicità muscolare e la postura  di schiena e spalle.


COMMENTA L'ARTICOLO